• Mer. Gen 19th, 2022

Silvia Mezzanotte e Carlo Marrale il 4 dicembre al Teatro Ghione di Roma

Dic 2, 2021

Prende il via dal Teatro Ghione di Roma il 4 dicembre il tour teatrale che vede protagonisti Silvia Mezzanotte e Carlo Marrale (biglietti in prevendita anche su www.ticketone.it). Un lungo viaggio in musica per raccontare la loro storia nei Matia Bazar: una carrellata di successi del gruppo di cui Silvia è stata front woman per molti anni e Carlo tra i fondatori e autori dei più amati brani della band.   Uno show, con la regia di Gibo Borghesani, nel quale i due artisti raccontano, tra aneddoti e canzoni, la loro storia nel gruppo attraverso brani come Vacanze romane, Stasera che sera, Per un’ora d’amore, Solo tu, Mister Mandarino, C’è tutto un mondo intorno, Ti sento e Brivido caldo fino a Messaggio d’amore che ha visto i Matia Bazar con la voce di Silvia Mezzanotte vincere per la seconda volta il Festival di Sanremo nel 2002.

“Io e Carlo – racconta Silvia Mezzanotte – abbiamo vissuto il mondo Matia Bazar in modo parallelo, in tempi diversi. Ma quando abbiamo cominciato a cantare insieme ci siamo riconosciuti, come chi ha già fatto un pezzo di strada mano nella mano. D’altronde furono Carlo e Giancarlo Golzi a venirmi ad ascoltare nel lontano 1999, prima di propormi di diventare la voce del gruppo. Quando io e Carlo si siamo rincontrati anni dopo abbiamo pensato che fosse il momento giusto per raccontare la nostra storia, tra episodi inediti e ricordi che svelano più di 40 anni della vita di una band che ha calcato i palcoscenici più celebri del mondo”.   “Il destino, ha sempre in serbo delle sorprese – racconta Carlo Marrale Ero con i miei musicisti nella hall di un hotel a Firenze quando è arrivata Silvia. I nostri sguardi si sono riconosciuti e, in mezzo alle chiacchiere e alle risate, abbiamo cominciato a canticchiare rendendoci immediatamente conto che le nostre voci, si fondevano perfettamente. Un’intesa musicale immediata, come se avessimo cantato assieme da sempre… una magia che ha innescato la voglia di raccontare la nostra storia e di tornare a viverla insieme al nostro pubblico. Perché abbiamo capito che non poteva essere solo una coincidenza”.  

Uno spettacolo travolgente dove brani che hanno fatto la storia della musica italiana si vestono di leggerezza e incanto con le inconfondibili voci di Carlo Marrale e Silvia Mezzanotte.