20/04/2024 6:18

Motta firma la colonna sonora di “The cage – Nella gabbia”

Condividi su

Per MOTTA il 2024 si è aperto con una nuova avventura cinematografica: l’opera prima di Massimiliano Zanin “THE CAGE – NELLA GABBIA”, uscita nelle sale il 22 febbraio. 

Il regista, nel suo debutto nel cinema di finzione, ha affidato a Motta la responsabilità di creare le atmosfere sonore che accompagnano la faticosa ricerca della protagonista verso la consapevolezza di sé e una tanto desiderata e combattuta libertà.

Da oggi è fuori ovunque “MINOTAURO” (https://camsugardigi.lnk.to/MottaMinotuaro; Cam Sugar) il singolo che Motta ha curato insieme a Danno (Colle der Fomento), prodotto con Stabber, che anticipa l’uscita della tracklist sulle piattaforme digitali prevista per il 5 marzo. 

“Questo brano era fermo musicalmente più o meno dal 2017, mentre registravo Vivere o Morire – racconta Motta – per cui dentro ci sono musicisti pazzeschi che suonarono in quel disco, Mauro Refosco, Bob Angelini, Francesco Pellegrini, Cesare Petulicchio e Stabber che ha poi finalizzato il mix di questo brano. L’incontro con Danno, avvenuto tramite Luca Mezzosangue che ringrazierò per sempre, è stato per me uno degli incontri più belli e importanti che ho fatto, penso che quello che fa sia magico e violentemente poetico. Sono certo che vi piacerà e sono felice di aver avuto la pazienza di aspettare 7 anni, che non sono stati né troppi né troppi pochi, sono stati giusti.”

In “Minotauro” la penna di Danno si unisce alla musica scritta da Motta in una traccia che fa trapelare la fatica di liberarsi dalle catene in cui la società e la vita possono ingabbiare. Ogni barra rivela il percorso faticoso di emancipazione, sottolineando quanto spesso la chiave per la salvezza risieda dentro se stessi. La melodia si unisce al testo in una danza che segue l’andamento di un incontro sul ring, fino al momento in cui con fermezza uno dei due assesta il colpo della vittoria.

In attesa di ritrovarlo in concerto sui palchi dei festival quest’estate, Motta sarà live in trio elettrico il 16 marzo a Sant’Angelo in Vado (PU).

Francesco Motta è un cantautore e compositore con tre album in studio all’attivo e uno dal vivo, centinaia di palchi calcati prima con i Criminal Jokers poi come solista e diverse colonne sonore per documentari e film d’autore. Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, il suo rapporto artistico con il cinema è tuttora attuale: Motta sta lavorando a due colonne sonore per film italiani di prossima uscita. Tra i premi e i riconoscimenti per la musica, Motta è stato due volte vincitore della Targa Tenco per il miglior album (nel 2016 come Opera Prima con l’album “La fine dei vent’anni”, nel 2018 come Miglior Album in Assoluto con “Vivere o Morire”). Ad ottobre è uscito il suo ultimo album “La musica è finita”, lo stesso giorno inizia il tour nei club delle principali città d’Italia, che ha collezionato numerosi sold out. 

ASCOLTA

Clicca qui